twitter
facebook
friend feed
flickr

Radiofrequenza By-me

Da oggi la domotica può stare ovunque.

Vimar

Vimar

Con i nuovi dispostivi in radiofrequenza il sistema domotico By-me cresce e diventa ancora più versatile per rispondere alle emergenti richieste di praticità e libertà di installazione.

La centrale gestisce in modo semplice ed immediato tutte le funzioni del sistema domotico: videocitofonia, scenari, automazioni, antintrusione, clima, controllo carichi, comunicazione da remoto. La radiofrequenza consente di estendere l’impianto – aggiungendo punti di comando, attuatori, sensori e sirene – a tutte quelle aree in cui non è conveniente o non è possibile intervenire con opere murarie. È quindi la soluzione ideale in ristrutturazioni, ampliamenti d’impianto, cambio di destinazione d’uso o di arredamento, installazioni sottoposte a vincoli architettonici/normativi, sia nel residenziale che nel terziario.

Comando in radiofrequenza con modulo EnOcean per regolazione luci. Serie Eikon con placca Round in cristallo verde ice.

Comando in radiofrequenza con modulo EnOcean per regolazione luci. Serie Eikon con placca Round in cristallo verde ice.

Nuova automazione in radiofrequenza
I nuovi dispositivi in radiofrequenza per l’automazione e il comando delle luci – disponibili per le serie civili Eikon e Plana e facilmente installabili su legno, vetro o muro – offrono la praticità dei comandi senza batterie. Grazie infatti all’affi dabilità della tecnologia verde EnOcean i dispostivi Vimar utilizzano l’energia prodotta dalla pressione dei tasti. Non è quindi necessario sostituire e smaltire le batterie, rispettando così l’ambiente e ottenendo risparmio energetico. Caratterizzata da una sporgenza minima e pensata per offrire la massima fl essibilità installativa, la radiofrequenza Vimar può dialogare sia con il sistema domotico By-me che con l’impianto elettrico tradizionale. Per quest’ultimo viene, anche, offerta la comodità di un’installazione plug&play grazie alla quale i dispositivi vengono immediatamente riconosciuti dal sistema e non necessitano di particolari procedure installative.

Nuova antintrusione in radiofrequenza
I nuovi dispositivi in radiofrequenza per l’antintrusione offrono l’affi dabilità della tecnologia dual band per la trasmissione di un segnale immune da disturbi, ottimi livelli di sicurezza con sirena e sensori supervisionati, la comodità della gestione con telecomando bidirezionale. Pensati per estensioni di impianti preesistenti o per mini-impianti.

L’automazione in radiofrequenza: plus e vantaggi
Massima libertà d’installazione. Nessun collegamento filare, nessuna alimentazione a batteria, spessori estremamente contenuti: radiofrequenza signifi ca libertà di installazione su qualsiasi superfi cie. Per estensioni d’impianto. La nuova automazione in radiofrequenza è la soluzione ideale quando si vuole estendere un impianto già esistente, sia domotico By-me che tradizionale. Per ristrutturazioni parziali. Ottimale anche in caso di ristrutturazioni parziali in cui non si voglia impattare con consistenti opere murarie. Per modifi che d’arredo. Estremamente pratica in presenza di modifi che d’arredo che richiedano nuovi punti luce a parete o su legno e vetro.

L’antintrusione in radiofrequenza: perché sceglierla
Massima sicurezza in casa. Contatti, sensori di presenza e sirena d’allarme trasmettono a doppia frequenza e sono costantemente supervisionati dall’interfaccia bidirezionale per offrire massima affi dabilità e sicurezza. Per estensioni d’impianto. Per estendere un impianto già esistente e presidiare nuove zone senza intervenire con opere murarie, o per implementare con un minisistema antintrusione un impianto pensato inizialmente per sola automazione. Un controllo totale. Un telecomando multifunzione con LED di feedback per l’utente, gestisce attivazione, disattivazione dell’impianto e funzioni panico. Con supervisione su perdite d’acqua. Il sistema antintrusione in radiofrequenza supervisiona anche gli allarmi tecnici e interviene in caso di perdite d’acqua.

Share

i commenti sono chiusi

Sfoglia Online

Il FILO CONDUTTORE

Direttore responsabile Antonio Soccol
Direttore editoriale Michele Canditone
Coordinamento editoriale Pina Silvestri
Editore Di Pietro Spa
Il Filo Conduttore - Periodico di informazione tecnica ed attualità - Registrazione del Tribunale di Napoli n. 46 del 13/07/2009 - NDB Web Service Srl - Web Agency