twitter
facebook
friend feed
flickr

Nuova gamma di variatori di velocità Altivar 12 e Altivar 312, semplice e completa

Schneider Electric presenta Altivar 12 e Altivar 312, i nuovi prodotti della gamma low-end dei suoi inverter.

Schneider Electric

Schneider Electric

Altivar 12 è il nuovo piccolo di gamma dei variatori di velocità di Schneider Electric; sarà realizzato nelle seguenti taglie:

– 0,18 a 0,75 kW, alimentazione 100 – 120 V monofase;
– 0,18 a 2,2 kW, alimentazione 200 – 240 V monofase con filtro EMC integrato in categoria C1;
– 0,18 a 4 kW, alimentazione 200 – 240 V trifase.

Altivar 12 sostituirà Altivar 11, del quale manterrà la compattezza e la robustezza, aggiungendo numerose innovative funzionalità. Tra queste, le principali sono:

• la comunicazione Modbus tramite connettore RJ45;
• un’uscita analogica;
• frequenza di uscita fino a 400 Hz;
• gamma di potenza estesa fino a 4 kW a 230 V trifase;
• filtro EMC integrato in categoria C1 per i variatori a 230 V monofase;
• fino al 70% di coppia frenante senza resistenza.

Al pari di Altivar 11, Altivar 12 abbina caratteristiche prestazionali, come il 170% di sovraccoppia, a caratteristiche di robustezza, quali la possibilità di funzionare fino a 50°C senza declassamento e numerose funzioni di protezione in caso di guasto.

Altivar 312 completerà la gamma low-end di variatori di velocità Schneider Electric e sarà disponibile nelle seguenti taglie:

– da 0,18 a 2,2 kW, alimentazione 200 – 240 V monofase, con filtro EMC integrato in categoria C2 o C3;
– da 0,18 a 15 kW, alimentazione 200 – 240 V trifase;
– da 0,37 a 15 kW, alimentazione 380 – 500 V trifase, con filtro EMC integrato in categoria C2 o C3;
– da 0,75 a 15 kW, alimentazione 525 – 600 V trifase.

Il nuovo inverter Altivar 312 invece sostituirà Altivar 31, rispetto al quale integrerà le seguenti caratteristiche:

• possibilità di inserire all’interno del variatore schede opzionali per la comunicazione, CANopen Daisy Chain, DeviceNet, Profibus DP;
• possibilità di remotare il controllo utilizzando il terminale remoto di Altivar 12 o quello di Altivar 61 e Altivar 71;
• filtri EMC integrati in categoria C2 o C3 per i variatori a 230 V monofase e 400 V trifase.

Altivar 312 è totalmente compatibile con Altivar 31, mantenendo di base la comunicazione tramite protocolli Modbus e CANopen, la possibilità di erogare una sovraccoppia fino al 200% della nominale e la capacità di funzionare fino a 50°C di temperatura senza declassamento anche in caso di montaggio affiancato.

Le caratteristiche e le funzionalità comuni a tutta la gamma sono le seguenti:

• HMI rinnovata con pulsanti start e stop, un selettore rotativo e la possibilità di connettere un tastierino remoto;
• possibilità di utilizzare gli accessori Simple Loader e Multi Loader per copiare le configurazioni da un inverter all’altro, anche a variatore ancora imballato (solo per Multi Loader in combinazione con Altivar 12), ottenendo così un notevole risparmio di tempo di configurazione;
• configurazione mediante il software SoMove;
• possibilità di dialogare con dispositivi mobili via Bluetooth usando il software SoMove Mobile;
• possibilità di scollegare il filtro EMC da terra per il funzionamento su reti IT e per ridurre le correnti di fuga verso terra;
• tropicalizzazione delle schede per il funzionamento all’interno di ambienti aggressivi;
• conformità agli standard RoHS e WEEE.

Share

i commenti sono chiusi

Sfoglia Online

Il FILO CONDUTTORE

Direttore responsabile Antonio Soccol
Direttore editoriale Michele Canditone
Coordinamento editoriale Pina Silvestri
Editore Di Pietro Spa
Il Filo Conduttore - Periodico di informazione tecnica ed attualità - Registrazione del Tribunale di Napoli n. 46 del 13/07/2009 - NDB Web Service Srl - Web Agency