twitter
facebook
friend feed
flickr

PostaCertificat@… niente più code!

Posta Certificata

Posta Certificata

Nell’ambito del processo di informatizzazione e semplificazione delle attività della Pubblica Amministrazione, ha preso il via il servizio di Posta Elettronica Certificata (PEC).
La PostaCertificat@ è un servizio di comunicazione elettronica con la P.A. offerto a tutti i cittadini italiani maggiorenni, anche residenti all’estero, che ne facciano esplicita richiesta.
Il sistema consente di svolgere numerose pratiche senza recarsi presso gli uffi ci ma, semplicemente, utilizzando un computer o qualunque altro dispositivo di accesso ad internet, di fatto azzerando code, tempi di attesa e costi di spostamento!
“Una svolta storica – la definisce il ministero – che ridurrà gradualmente il ricorso alla comunicazione cartacea e diminuirà i costi ed i tempi di procedura.”
Gli utenti possono così, con le P.A. dotate di PostaCertificat@, inoltrare istanze e documentazioni, richiedere o inviare informazioni, ricevere documenti e comunicazioni, tutto ciò nella massima sicurezza.
Il servizio, difatti, consente solo il passaggio di informazioni e documenti fra cittadino e P.A., o fra i vari enti della P.A., ma non permette la comunicazione fra cittadini, rendendo così il canale sicuro ed esclusivo, fornendo tutte le garanzie della PEC che permettono di dare ad una mail piena validità legale, nei casi previsti dalla legge, certificandone data e ora di accettazione e consegna, nonché l’integrità del contenuto.
I servizi cui si può accedere sono di due tipologie: Base ed Avanzati.

I Servizi Base, completamente gratuiti, sono:
• casella di posta elettronica PostaCertifi cat@;
• notifica attraverso posta elettronica tradizionale (servizio opzionale);
• fascicolo elettronico personale (spazio di 500 MB per la memorizzazione dei documenti scambiati);
• lista delle P.A. provviste di PostaCertificat@.

I Servizi Avanzati, di prossima attivazione ed a pagamento, sono:
• firma digitale;
• notifica multicanale (SMS, IVR, posta tradizionale);
• agenda eventi (indicazione scadenze di principale interesse);
• servizio avanzato di fascicolo elettronico (spazio di 1 GB per la memorizzazione dei documenti scambiati).

La richiesta di attivazione di PostaCertificat@ si inoltra tramite il portale web www.postacertifi cata.gov.it, compilando l’apposito form guidato. Una volta inseriti i dati richiesti e completata la procedura, vengono visualizzate le informazioni necessarie all’attivazione e l’indirizzo di PostaCertificat@ assegnato.
Per completare la procedura di registrazione, è necessario recarsi presso uno degli uffici postali abilitati all’identificazione, la cui lista è visualizzabile in fase di registrazione, entro tre mesi dalla data comunicata in fase di iscrizione.
L’iter di attivazione si completa in 24 ore e da quel momento il cittadino potrà liberamente, accedendo alla sua area riservata, modificare dati personali, password, attivare e disattivare servizi.
Si stima che entro un massimo di due anni il servizio andrà a regime mentre, al momento, se ne studia l’estensione agli enti locali ed al pagamento delle utenze.
“È un’onda che si sta formando – afferma Brunetta – già un milione di liberi professionisti hanno la posta elettronica certificata. Si tratta di un processo faticoso e complicato che darà risultati straordinari in termini di efficienza, trasparenza, risparmio cui la pubblica amministrazione si sta adeguando.”

Share

i commenti sono chiusi

Sfoglia Online

Il FILO CONDUTTORE

Direttore responsabile Antonio Soccol
Direttore editoriale Michele Canditone
Coordinamento editoriale Pina Silvestri
Editore Di Pietro Spa
Il Filo Conduttore - Periodico di informazione tecnica ed attualità - Registrazione del Tribunale di Napoli n. 46 del 13/07/2009 - NDB Web Service Srl - Web Agency