twitter
facebook
friend feed
flickr

Spazio ai giovani

Una giornata tipo in Di Pietro Spa per i ragazzi del progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”

Spazio ai giovani

Spazio ai giovani

Il progetto di “Alternanza Scuola-Lavoro”, patrocinato dal Provveditorato allo studio e dal Ministero della Pubblica Istruzione, ha come obiettivo formativo generale quello del progressivo avvicinamento al mondo del lavoro. L’alternanza scuola-lavoro intende porsi come un’esperienza sistemica che, attraverso un nuovo approccio metodologico, si sviluppa particolarmente sul piano cognitivo, facilitando quei meccanismi di conoscenza e di interesse che preludono ad un inserimento dinamico nella realtà d’impresa. Le ore dedicate a questa iniziativa si dividono in teoria in aula e pratica negli impianti, con l’ausilio costante di un tutor interno ed un esperto esterno.

Affinché all’interno del percorso di alternanza si realizzi una concreta integrazione con il sistema delle imprese, è necessario che i partners che partecipano alla sperimentazione possiedano caratteristiche tali da assicurare la qualità dell’esperienza in azienda. Questo presupposto, unito all’ottica di sviluppo delle risorse inserite nell’organico aziendale che da sempre caratterizza il pensiero della Direzione, ha provocato un moto di orgoglio, quando è arrivata in Di Pietro Spa la proposta di essere partner della classe V TIEN (Tecnico delle Industrie Elettroniche) dell’Istituto de’ Medici di Ottaviano (NA), proposta accolta subito con grande entusiasmo. La scolaresca intervenuta è stata accolta da Cristina Di Pietro che, da perfetta padrona di casa, tenevafortemente a dare il benvenuto ai partecipanti. I ragazzi intervenuti hanno avuto la possibilità di vivere tutto il processo aziendale, avendo a disposizione diversi tutor a

seconda del settore visitato, dalle vendite all’uffi cio tecnico, dagli acquisti al magazzino. Le continue domande e gli sguardi attenti, frutto di una curiosità tipicamente giovanile che evidenzia gli aspetti più insoliti della quotidianità aziendale, hanno dimostrato l’interesse che questa esperienza può aver scaturito in loro.
La parola ai ragazzi:
“Come si trasforma una telefonata di un cliente in un vero e proprio ordine?” “Per formulare un ordine, e quindi per lavorare come commerciale interno, bisogna conoscere i prodotti? E quanto tempo occorre per acquisire le competenze necessarie per fornire le giuste informazioni ad un cliente che ha necessità di una consulenza?”

Share

i commenti sono chiusi

Sfoglia Online

Il FILO CONDUTTORE

Direttore responsabile Antonio Soccol
Direttore editoriale Michele Canditone
Coordinamento editoriale Pina Silvestri
Editore Di Pietro Spa
Il Filo Conduttore - Periodico di informazione tecnica ed attualità - Registrazione del Tribunale di Napoli n. 46 del 13/07/2009 - NDB Web Service Srl - Web Agency